inFinance

Il Business Plan: l’importanza del piano economico-finanziario

Qual è il punto di arrivo di ogni decisione strategica che impatti sul futuro dell’impresa?

Certamente la traduzione in numeri degli effetti patrimoniali-economici e finanziari di tali decisioni.

Il business plan ha il pregio di consentire di poter “testare” gli impatti delle decisioni assunte ancor prima di renderle effettive.

In tutto e per tutto il business plan è paragonabile al “simulatore di volo” aziendale; tramite tale strumento è possibile valutare se la pianificazione ipotizzata consentirà, nella maggior pare degli scenari, di atterrare agevolmente.

In tal senso la costruzione del business plan è l’esercizio finanziario di maggior complessità in azienda.

L’intervento proposto prevede una iniziale panoramica dei concetti fondamentali per la costruzione del business plan, per poi concentrarsi sul piano economico-finanziario.

Il piano economico-finanziario è, infatti, la sintesi di tutto il processo di redazione del business plan.

Il Workshop presenta e analizza i principi guida di una corretta redazione del piano e sottolinea le problematiche tecnico applicative che la modellizzazione delle grandezze aziendali future comporta. Vengono, inoltre, passati in rassegna gli approcci più utilizzati e chiariti gli errori e i misunderstanding più comuni che impattano sulla redazione dei financial plans.

La capacità di procedere con una corretta e consapevole stesura di un business plan da parte di un’impresa è uno strumento manageriale molto potente, da diversi punti di vista: non ultimo quello dell’accesso al credito.

L’abilità dell’impresa di proiettarsi correttamente in avanti è, infatti, da tempo divenuta una competenza distintiva che consente agli intermediari finanziari di selezionare la clientela corporate più affidabile, in quanto in grado di presidiare le grandezze finanziarie attuali e prospettiche.

Contenuti

  • Pianificare: perché è divenuto così importante per imprese e istituti di credito.
  • Il Business Plan: un mero esercizio di stile od un vero strumento di gestione?
  • Gli aspetti qualitativi: come spiegare il processo di creazione di valore.
  • Le best practices: dall’approccio revenues driven all’approccio break even driven.
  • I problemi applicativi e gli errori più comuni nella costruzione del business plan.
  • Gli stress test e le prove di coerenza.

Metodologia

Il workshop si caratterizza per un approccio concreto e interattivo. I partecipanti vengono coinvolti fin dalle prime battute e diventano protagonisti attivi dell’evento.
Nel corso della giornata sono previste esercitazioni guidate sui temi affrontati.
A tutti i partecipanti sarà inviato il materiale didattico.

Docente

Il workshop è tenuto da Ivan Fogliata, analista finanziario, formatore e consulente. Laureato in Finanza Aziendale, svolge attività di formazione in corporate finance nelle aziende e nei maggiori gruppi bancari italiani. Dottore Commercialista, è CEO di FSA Spa, società specializzata nella consulenza in finanza d’impresa. È membro del Consiglio di Amministrazione di Alto Adige Banca Südtirol Bank AG e di BCC del Garda. È CEO di inFinance.

Dove e quando

Bologna, 10 ottobre 2018
dalle 10.30 alle 13.30

Location workshop:
Bologna | “Centro Congressi Seven Gold” sito in Via dell’Arcoveggio 49/5

Costo

Il costo del Workshop è di € 75 + IVA
I posti sono limitati.

 

Acquista Ora

Richiedi Informazioni

Nome: (Richiesto)
Cognome: (Richiesto)
E-mail: (Richiesto)
Telefono:
Oggetto: (Richiesto)
Il tuo messaggio:
Allega File:

Codice captcha: Per utilizzare CAPTCHA, deve essere installato il plugin Really Simple CAPTCHA.

 Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'Art. 13 del D.Lgs 193/03.

Taggato in: